Lettori fissi

domenica 28 aprile 2013

GESTO FOLLE



L'episodio, avvenuto poche ore fa a Montecitorio, merita approfondimenti.
Io prendo solo come spunto quello che sembrerebbe (uso non a caso il condizionale sottolineato) il gesto di un folle per parlare di follia.
Chi è folle, pazzo, instabile, ha bisogno di cure e non necessariamente tutti i giorni va in giro travestito da malato. Può vivere una vita in equilibrio in un ambiente familiare e lavorativo che concilia tutto ciò e/o con l'aiuto di farmaci.
Non per forza, nella sua vita, devono esserci episodi  di escandescenza o atti estremi. 
I veri malvagi possono essere  quelli che coscientemente, subito dopo questi gesti, cercano di dare un connotato/significato che più si avvicina al proprio pensiero, ma che molto si allontana dalla realtà.
 Mi spiego: se subito dopo si sente politici dire che queste cose succedono quando si alzano i toni, o giornalisti di caratura parlare di apologia di reato, o collegare questo gesto o altri episodi alla situazione non certo brillante che attraversa il paese, si fa a mio modesto giudizio un grave errore!
Queste persone hanno una malattia che purtroppo non sono dei virus o batteri identificabili per produrre subito una cura, ma hanno una visione distorta della realtà.
L'innesco che può far scattare la molla per compiere atti estremi di autolesionismo o omicida possono essere molteplici ma non sono di sicuro motivi IDEALISTICI.
Possono essere episodi che tutti i giorni accadono a tutti noi nella vita, ma che in un momento di non equilibrio producono azioni illogiche, da non confondere con uno scatto d'ira.
Anche quest'ultimo può produrre effetti disastrosi, ma resta isolato nel contesto in cui si svolge.

8 commenti:

Paola ha detto...

Capisco la tua analisi; non ho sentito oggi il notiziario, ma ho saputo...più o meno... certo è che c'è d'aspettarsi di tutto, e non necessariamente da una persona più o meno folle...Ma a parte tutto, stiamo passando un periodo terribilmente critico e ci sarebbe davvero di che diventare pazzi. La cosa brutta è che ne hanno toccato persone che non hanno colpa....
Ciao Gianni, un abbraccio e buona settimana

Gianni ha detto...

Purtroppo come sempre chi paga il conto centra poco con chi crea casini. Speriamo bene per i due Carabinieri. Ciao Paola buona serata e buona settimana anche a te.

Ambra ha detto...

Come sempre più spesso accade, ogni accadimento viene sgradevolmente strumentalizzato a propri fini.

Gianni ha detto...

Come sempre nello stile della politica adesso tutti analizzeranno l'episodio a proprio uso e consumo.
Ciao Ambra buon inizio settimana.

Lufantasygioie ha detto...

Ci sono tante domande a cui Bisogna dare una risposta.
Il contesto sociale e famialiare della vita quotidiana di questa persona,i motivi che lo hanno spinto a comprare una pistola illegalmente,4 anni prima....
tutto illogico...staremo a vedere gli sviluppi di questa storia
Lu

Gianni ha detto...

Per lucia
Il particolare della pistola è inquietante, se come dice l'ha comprata anni prima in effetti cosa voleva farci? Forse uccidere la moglie quando si è separato??

Paola ha detto...

Ero venuta a vedere se c'era un nuovo post, ma vedo che sei fermo.... Comunque ciao, buon fine settimana a te e Lu

Gianni ha detto...

Per Paola
Grazie della visita, buon fine settimana anche a te!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...