Lettori fissi

lunedì 8 febbraio 2010

the wild boyz

Steve Jobs e il suo socio Steve Wozniak nel 1976 si confermano innovatori del campo informatico, fin da quando fondarono la Apple nel garage di Jobs, mettendo in vendita il loro primo computer assemblato a 666,66 dollari.Nel 1978 a Birmingham;Simon,John,Nick,Andy e Roger Taylor mossero primi passi suonando nei garage di casa.Ufo Robot Grendizer, questo il suo vero nome,Goldrake arrivò in italia sul finire degli anni 70, e cambiò per sempre i nostri pomeriggi, con la sua alabarda spaziale e magli perforanti, e con il tormentato protagonista, Actarus, che divenne un mito di tutti noi bambini degli anni 80.. In quegli anni i ragazzi di Birmingham con il nome "Duran Duran" furono il simbolo della New Wave britannica.Nel 1984 nella provincia di Napoli, Gianni frequentava la scuola media "Vittorio Alfieri" nello stesso momento fu lanciato il singolo inedito "Wild Boys", che raggiunse la 2° posizione su entrambe le sponde dell'Atlantico;il singolo era accompagnato da un video futuristico che richiamava atmosfere alla Mad Max e che fece storia diventando uno dei marchi di fabbrica della band.Con quel video nella mente una sera di primavera Errico organizzò una festicciola a casa sua, dove invitò quasi tutta la classe.Il suo nuovo stereo Piooner a torre, suscitò lo stupore generale e l'invidia di quasi tutti gli invitati.Poi quel disco in vinile girando iniziò a trasmettere le prime emozioni.Gianni non sapeva cosa significasse the wild boyz, ma timidamente urlò insieme agli altri.Ebbero inizio i favolosi anni ottanta.


...........................
Hanno provato a spezzarci,
Sembra che ci proveranno ancora

I ragazzi selvaggi non hanno mai perso
I ragazzi selvaggi non hanno mai scelto questa strada
I ragazzi selvaggi non chiudono mai gli occhi
I ragazzi selvaggi risplendono sempre
.....................................

5 commenti:

fiorix ha detto...

Bella sta canzone...io sono degli anni 90 ma gli 80 hanno fatto la storia della musica..!!!

gianni ha detto...

Anche la musica degli anni 90 e bellissima,avvolte dipende solo dalle emozioni che ti lasciano.
Ciao a presto.

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Mi ricordo la canzone,un vero tormentone primo nelle classifiche per molte settimane.Ti auguro una buona serata,saluti a presto

gianni ha detto...

Per Cavaliere oscuro:
Vero un tormentone,ai tempi duravano qualche mese,adesso qualche giorno.
Ciao.

Alexia ha detto...

Una volta adoravo gli sfondi neri, erano la mia passione. Ora quando entro i un blog cosi scuro, mi prende un sendo di angoscia, se a questo aggiungiamo pure le siringhe!
Beh caro Gianni, tornerò di sicuro a trovarti, ma ad occhi, semi-chiusi :O)
Ciaooo, buona serata,
ღ Elena ღ

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...